Chiesa sempre ed ancora CHIUSA

Share Button

Forza d’Agrò – Ancora una volta si ripete ciò che è accaduto ed accade frequentemente a Forza d’Agrò. Alle ore 12.00 del 03 ottobre 2015, ancora una volta, la chiesa della SS. Annunziata è rimasta chiusa. Più di 300 turisti  (quelli che abbiamo potuto quantificare in circa mezz’ora) giunti in paese con l’obiettivo di visitare uno dei monumenti più importanti di Forza d’Agrò sono rimasti fuori. Lasciati letteralmente alla porta.

E’ vergognoso che nel nostro paese, dove l’unica fonte di vita è il turismo, si perpetrano questi avvenimenti. Sbagliare è umano, dice un detto, ma perseverare è diabolico. Qui si persevera nonostante quanto accaduto mesi addietro, quando anche il Consiglio Comunale, su richiesta del 99% degli operatori turistici del paese, si riunì per segnalare questo grave fatto.

-“…quanto accaduto oggi – dichiara Brigitte, guida svizzera che due volte l’anno porta turisti elvetici nel nostro paese tra un misto di trekking e monumenti –…è un fatto che nuoce gravemente al turismo. I miei clienti mi chiedevano perchè non era possibile visitare la chiesa dove fu girato il famoso film “Il Padrino”. Per noi Svizzeri è qualcosa di ineccepibile, per me è stata una delusione. Avevo creato molto interesse intorno alla chiesa della SS. Annunziata e trovarla chiusa è stata una cattiva figura ed una mancanza di professionalità…-. Anche molti turisti “fai da te” mormorano sulla chiusura della chiesa, tra di loro anche un gruppo di fotografi che si sono limitati a immortalare l’esterno.

La chiesa, eccezione fatta per il vescovo di Roma, è in balia di uomini che nutrono altri interessi. Lo si apprende anche dai giornali e dalle dimissioni dell’arcivescovo di Messina, se le notizie riportate dai vari media dovessero corrispondere a vero sarebbe l’ennesima mazzata per la Diocesi di Messina. Gli spostamenti dei parroci effettuati dall’arcivescovo pochi secondi prima delle dimissioni lascerebbe intendere che la diocesi sia più attenta a seguire i beni materiali che quelli spirituali, queste operazioni, fatte con queste modalità, potrebbero dare l’impressione di sistemazione di compari prima delle dimissioni.

Stiamo tornando ai tempi in cui Gesù entro nel Tempio e buttò tutto per aria:

– “Non sta forse scritto:
La mia casa sarà chiamata casa di preghiera per tutte le genti? Voi invece ne avete fatto una spelonca di ladri!” – 

Questa stessa Diocesi, con a capo lo stesso vescovo, in questi anni ha permesso che nel nostro paese il parroco si occupi di politica, lanci maledizioni faraoniche, chiuda le chiese a propria comodità e piacimento, faccia dell’omelia un momento per comiziare, partecipi alla realizzazione di una lista elettorale, smembri la confraternita ecc. ecc.

Però è anche giusto citare i meriti di questo pretino:

Ha realizzato un circolo culturale dove proprio durante le S. Messe si espletano le maggiori attività: il gioco con le carte e la gara della bestemmia più bella. Si perchè, proprio mentre si celebra messa il circolo è nel pieno dell’attività e basta sostare 10 minuti li vicino per poter ascoltare il vasto campionario di bestemmie che vengono dette all’interno.

Inoltre ha portato al suo altare gente che a solo entrare in chiesa le mura tremavano. La cosa triste è che non si tratta di conversioni ma di gente che per scopi politici venderebbe l’anima al diavolo.

A Forza d’Agrò nonostante tutto si continua a fare il bello ed il cattivo tempo sulle spalle dei Forzesi continuando a demolire l’immagine del nostro splendido paese.

Se mai parlerà dell’accaduto preparatevi all’ennesima bugia.

Intanto ieri sabato 03 ottobre 2015 ancora una volta i turisti sono rimasti in piazza perché la chiesa della SS. Annunziata è rimasta

CHIUSA

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.