Presentata la lista Insieme

Share Button

Forza d’Agrò – E’ stata presentata questa mattina la lista “Insieme” che sostiene la candidatura di Bruno Miliadò. All’interno del gruppo buona parte della maggioranza attuale con alcuni innesti.

La prima ad inserirsi nel gruppo è stata l’ex consigliera d’opposizione Cristina Santoro che, trovatasi abbandonata nel corso di questo quinquennio, ha iniziato il suo percorso tre anni addietro sostenendo questo Consiglio Comunale in tutte le sue attività.

I candidati alle amministrative 2019
Foto: Foto e Grafica

Un altro componente dell’opposizione che si è unito a questo nuovo progetto è Carmelo Lombardo, anche lui dopo aver analizzato sul campo i soggetti che lo attorniavano ha deciso di spendersi altrove, verrebbe da dire come un famoso spot degli anni ’90: “se li conosci li eviti”.

Al posto del compianto Fiorino Chillemi subentra il figlio Giorgio, che già ricopre da mesi la carica di assessore.

Michele Bongiorno invece è il primo dei giovani che, era stato inserito in un falso e fantomatico progetto giovanile, ed ha capito la strumentalizzazione adottata dall’altra compagine (che tra l’altro avremo modo di portarvi a conoscenza a breve) e li ha abbandonati su due piedi.

Un ritorno quello di Paola Foti la quale aveva già ricoperto la carica di assessore in questo gruppo distinguendosi per il lavoro svolto, nonostante il poco tempo a disposizione.

Questa è la squadra destinata a governare il nostro paese per i prossimi 5 anni:

Bruno Miliadò candidato a Sindaco
Massimo Cacopardo designato assessore
Paola Foti Candidata nel consiglio comunale e designata assessore
Michele Bongiorno designato assessore
Piero Bartolone candidato al consiglio comunale
Emanuele Di Cara candidato al consiglio comunale
Cristina Santoro candidata al consiglio comunale
Claudio Smiroldo candidato al consiglio comunale
Carmelo Lombardo candidato al consiglio comunale
Giorgio Chillemi candidato al consiglio comunale
Maurizio Brunetto candidato al consiglio comunale
Gabriella Ciobanasu candidata al consiglio comunale

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.