A oltre 50 anni dal film Jessica si torna a girare a Forza d’Agrò

Share Button

Forza d’Agrò – C’è tanta riviera jonica in “Giuseppina”, il cortometraggio d’esordio di Stefano Poletti, affermato regista di videoclip musicali, selezionato tra i 12 finalisti del “Let’s All Be Free Film Festival” di Londra. Per prima cosa la location, un scenario agreste a pochi passi da Forza d’Agrò, dove nel 1962 fu girato “Jessica” di Jean Negulesco. E poi le tante risorse locali impegnate nella produzione. Dagli attori Cristian Pagano, Francesco Curcuruto, Pietro Licciardello, Antonio Palella, Giuseppe Spadaro, Cosimo Tiranto e Daniele Calabrese, alla troupe, con in testa l’aiuto regista Sebastian Marabello, apprezzato fotografo di S. Teresa. Senza dimenticare la giovane make up artist Marcella Triolo, anche lei di S. Teresa, il video assistant Pierpaolo Lo Giudice e il fixer Daniele Casablanca. «Lavorare con professionisti di un certo calibro è stato entusiasmante e soprattutto molto istruttivo – ha raccontato Sebastian Marabello – abbiamo realizzato un lavoro di squadra dove ognuno di noi ha dato il meglio di sé. Tecnica ed estetica sono riuscite ad entrare in simbiosi trasmettendo un coinvolgimento emotivo che sono certo trasparirà nello short film». “Giuseppina” sarà proiettato al festival londinese nel prossimo aprile. Protagonista del corto è l’attrice Sylvia de Fanti, che recentemente aveva recitato ne “La migliore offerta” di Tornatore. Tra i protagonisti anche Tony Morgan, regista e attore con una lunga carriera già alle spalle e un presente ancora ricco di impegni. Direttore della fotografia è Vincenzo Condorelli, membro dell’associazione italiana autori fotografia cinematografica (Aic) e direttore artistico di “Terre di Cinema”, importante rassegna che si tiene ogni anno a Forza d’Agrò. Nel cast tecnico anche Naomi Korradine (montaggio), Federico Calvara (musiche originali) e Wilson G. Verreken (assistente operatore).

Gianluca Santisi

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.