Niente referendum per la secessione di Scifì. Il Tar annulla il decreto regionale

Share Button

Forza d’Agrò – Il TAR di Catania con Provvedimento Collegiale n. 391/2015 depositato il 10.02.2015 ha annullato il decreto con il quale era stato indetto il referendum per lo scorporo della Frazione di Scifì dal Comune di Forza d’Agrò, accogliendo le censure mosse dal Comune di Forza d’Agrò, circa il mancato coinvolgimento del Comune di Sant’Alessio Siculo nel referendum. Il comune di Forza D’Agrò è stato rappresentato dall’avv. Nino Gazzara.

Il primo commento del sindaco Fabio Di Cara è di piena soddisfazione: “Nulla di fatto. Tutto azzerato. Questa pagina con i suoi protagonisti viene archiviata negli annali della Storia di Forza d’Agrò. Molti saranno felici, molti si dovranno rassegnare”.

Ma non è detto sia stata scritta l’ultima parola, anche se, dopo l’esito delle elezioni amministrative della scorsa primavera, l’interesse per una “separazione” era notevolmente scemato.

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.