Commercianti in rivolta

Share Button

Forza d’Agrò – I commercianti sul piede di guerra per l’annuncio del gravissimo depennamento del tour organizzato da una nota agenzia di viaggi. La “Sabel tour” ha dichiarato di voler annullare tutte le visite turistiche nel nostro borgo perchè sistematicamente, o quanto meno spesso, si verifica  che i turisti non riescono a visitare le chiese. Con una nota le attività commerciali chiedono all’amministrazione comunale di attenzionare questi gravi episodi che, oltre a danneggiare l’immagine del nostro paese, danneggiano l’economia locale. In un periodo dove la crisi economica si fa sentire ci manca anche che per i capricci di un prete deve pagare l’intera collettività.

Alcuni consiglieri comunali si fanno portavoce dei commercianti forzesi e chiedono, a viva voce, al presidente del consiglio Melina Gentile di convocare in seduta straordinaria ed urgente il consiglio comunale. E’ uno scellerato e gravissimo episodio che se ripetuto nel tempo danneggerà definitivamente un paese che cerca, con moltissime difficoltà, di vivere di turismo. Se poi anche i ruoli istituzionali, che dovrebbero collaborare al massimo, si mettono di traverso, per beghe personali, è la catastrofe. È provabile che il  consiglio venga convocato martedì 03 marzo alle ore 12.00 in seduta straordinaria ed urgente.

Presto le ultime incongruenze del prete dette ieri, domenica 01 marzo, a fine messa.

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.