Consegnata la benemerenza al comandante Zinna

Share Button

FORZA D’AGRO’ –  “Ho fatto solo il mio dovere, non mi aspettavo tutte queste attenzioni”  ha commentato il maresciallo Maurizio Zinna comandante della stazione carabinieri di Forza D’Agrò, nel ritirare la benemerenza per meriti civili che gli è stata conferita dal consiglio comunale per avere portato a compimento una missione molto delicata: contribuire a far nascere una bella bambina portando la madre all’ospedale di Taormina affrontando tormenta e strada ghiacciata. Grazie a lui la puerpera ha potuto raggiungere felicemente il reparto di ostetrica del “San Vincenzo” di Taormina dove con tutte le assistenze del caso è nata la bellissima Anastasia. “Per il prezioso impegno e il proficuo lavoro che ogni giorno svolge nella nostra comunità – ha scritto il sindaco Di Cara sulla pergamena – e in particolare per la generosa e straordinaria impresa svolta nella notte del 7 gennaio in cui soccorreva una giovane donna che in procinto di dare alla luce la sua bambina non era in grado di raggiungere il nosocomio più vicino a causa dell’abbondante nevicata di quei giorni. Tempestivo e determinante è stato il contributo del maresciallo Zinna che, mettendo a rischio la propria incolumità, è riuscito a evitare il peggio”.

Presente il comandante della Compagnia dei carabinieri di Taormina, capitano Arcangelo Maiello, il sindaco Fabio Di Cara, tutti i consiglieri ed i familiari, la consegna della benemerenza è stata salutata con un caloroso applauso.

Il maresciallo Maurizio Zinna, 49anni, tre figli, dal 2009 a Forza D’Agrò, quella notte venne svegliato dal marito della donna che non riusciva a raggiungere la strada statale perché la provinciale era innevata e ghiacciata e l’ambulanza del 118 era rimasta bloccata per lo stesso motivo a Capo S.Alessio. Il carabiniere non ha perso tempo e caricata la puerpera sull’auto di servizio munita di 4 x 4 l’ha guidata con grande perizia fino a Capo Sant’Alessio dove erano ad attenderla i sanitari del 118 che l’hanno trasferita al reparto di ostetricia del San Vincenzo di Taormina dove la neo mamma ha potuto dare alla luce la sua primogenita alla quale è stato dato il nome di Anastasia. Tutto è finito bene, ma il gesto del comandante Zinna non è passato inosservato e l’amministrazione comunale gli ha conferito la meritata benemerenza con il grazie di tutta la cittadinanza e, soprattutto, dei genitori di Anastasia.

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.