Giuseppe Maimone: cuore, testa e gioventu’

Share Button

Di Andrea Sperti da Pianetalecce.it

A 22 anni sopportare la pressione di una piazza esigente non è facile, a quell’età, entrando al “Via Del Mare”, le gambe potrebbero tremare, vedere dodici mila persone urlarti contro di tutto metterebbe paura a chiunque, non al protagonista della nostra storia. Oggi abbiamo deciso di scrivere di Giuseppe Maimone, metronomo giallorosso, poco utilizzato durante l’anno, schierato ieri da Padalino per recuperare palloni preziosi in mezzo al campo ed autore di una prestazione eccellente condita da un bel goal.

Il centrocampista originario di Messina è cresciuto nelle giovanili della Reggina, con la quale ha esordito in Lega Pro. Con gli amaranto ha siglato anche un goal proprio contro il Lecce targato Pagliari, squadra quella che non raggiunse neanche i play off.

Arrivato nel Salento via Melfi, Maimone ha trovato poco spazio durante la stagione in corso, anche a causa della notevole concorrenza con la quale ogni domenica deve combattere. Il Lecce dispone di un centrocampo di grande qualità per la categoria, spesso, però, è mancato qualcuno che recuperasse la sfera in mezzo al campo, rompesse il gioco avversario e facesse ripartire le azioni, quel qualcuno adesso sappiamo che ha un nome ed un cognome, lo abbiamo scoperto solo domenica.

Padalino ora ha l’occasione di recuperare il tempo perduto, non sappiamo quanto possa utilizzare il centrocampista ex Reggina, soprattutto dopo il ritorno di Mancosu, ma speriamo abbia capito di disporre di una pedina in più nel suo scacchiere tattico.

La voglia con la quale Maimone è sceso in campo ieri ci auguriamo sia contagiosa e possa essere trasmessa ai suoi compagni, abbiamo bisogno di ragazzi che giochino a calcio con passione e determinazione, con spirito di sacrificio e voglia di divertirsi. Per ottenere grandi traguardi bisogna essere prima uomini e poi calciatori, Giuseppe domenica ha dimostrato di essere entrambi.

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.