Si riunisce la Famiglia Corleone

Al Pacino in via Roma a Forza d'Agrò
Share Button

Forza d’Agrò –  Gli interpreti della famiglia “Forzese” più famosa al mondo si sono ritrovati dopo 45 anni al “Radio City Music Hall” in occasione del “Tribeca Film Festival” di Robert De Niro. Si trova proprio a Forza d’Agrò la casa dove nacque Vito (Andolini) Corleone capostipite della famosa famiglia, che per buona parte del novecento deteneva  i traffici illegali Americani.

Sono trascorsi 45 anni da quel 15 marzo 1972, quando, in Italia il 14 Settembre, data importante  per il nostro paese, usci quello che è considerato uno dei film più grandi ed influenti della storia di Hollywood  in tutte le sale cinematografiche Americane, ed anche da quando la fama di Forza d’Agrò traghettò oltre oceano prestando alcuni dei suoi squarci alla storia mondiale. L’American Film Institute ha inserito la pellicola al secondo posto della classifica dei migliori cento film statunitensi di tutti i tempi.

Il 29 aprile c’erano tutti per festeggiare il 45° anniversario del capolavoro scritto da Mario Puzzo e diretto dal cineasta Francis Ford Coppola.  Coppola, Al Pacino, Robert De Niro, James Caan, Robert Duvall, Talia Shire e Diane Keaton hanno assistito ad uno spettacolo durato nove ore. Alle ore 13.00, nel famoso teatro di New York, sono state proiettate i due film ristrutturati de “Il Padrino” e “Il Padrino parte II”, al termine un dibattito con molti aneddoti riguardanti le pellicole.

Forza d’Agrò prestò i suoi luoghi per l’intera saga, è possibile vedere in tutti i tre capitoli molti luoghi del nostro paese. Tre le scene tagliate, e non montate dal regista Francis Ford Coppola, nelle pellicole che fecero il giro del mondo nelle sale cinematografiche.

In occasione del 45° anniversario forzadagro.org propone un video della saga de “Il Padrino…a Forza d’Agrò”.

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=3CAfUp4wbaM[/embedyt]

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.