Arrestanti in chiesa mentre pregavano…

Share Button

Forza d’Agrò – …Pregavano per non essere sorpresi a rubare ma non è bastato per evitare l’arresto eseguito dal maresciallo Zinna e dai suoi uomini, i quali li aspettavano da diversi giorni dopo scrupolose indagini. Qualche settimana addietro la coppia catanese formata da: Antonio Miraglia, 44 anni, e Grazia Nicolosi , 45 anni, aveva già effettuato  2 colpi a Forza d’Agrò, il primo nella chiesa della SS. Trinità ed il secondo nella chiesa di S. Francesco. Subito sono scattate le indagini in collaborazione dei carabinieri di S. Alessio Siculo e della compagnia di Taormina guidata dal capitano Arcangelo Maiello. Al vaglio le immagini delle telecamere di videosorveglianza che hanno permesso di individuare la coppia. Si è così atteso che i due tornassero nei luoghi, appena individuati durante i controlli, che nel frattempo si erano intensificati, il maresciallo Zinna ed i suoi uomini si sono intrufolati nella chiesa come normali turisti. Tra una foto e l’altra attendevano i due, che con arnesi da scasso, iniziassero le operazioni. L’uomo ha eseguito lo scasso e non appena la donna si è appropriata della refurtiva nascondendola nella borsa sono scattate le manette ai polsi dei due ladri. I due sono comparsi davanti al tribunale di Messina per la direttissima. Il giudice dopo aver convalidato l’arresto, ha applicato ad entrambi una misura cautelare, gli arresti domiciliari per la donna e l’obbligo di dimora nel comune di residenza per l’uomo.

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.