Antica Fiera di Scifì

Share Button

Come da anni ormai, si rinnova anche quest’anno la tradizione de “l’antica fiera di Scifì” la quale da oltre 80 anni (la prima delibera ritrovata riporta la data del 1934) si svolge nella piccola frazione Scifì.
Per un lungo periodo finita nell’oblio per il nullo interesse manifestato verso essa da parte dei cittadini, attività locali e aministrazione, quest’antica tradizione da qualche anno ha ripreso vita, difatti da quando grazie all’interesse dell’amministrazione comunale nella persona di Massimo Cacopardo e in quello di Andrea Santoro Scifiese e proprietario di una nota Macelleria a Santa Teresa di Riva, questa tradizione che rischiava di scomparire ha ripreso vigore e desta sempre più interesse in tutta la riviera jonica.
Quest’anno prosegue il suo percorso di crescita e anche grazie all’ingresso di nuovi ragazzi Scifiesi all’ interno dell’amministrazione (Carmelo Lombardo, Cristina Santoro e Giorgio Chillemi), che hanno proseguito il lavoro svolto sin ora dandone anche un personale apporto, grazie a tutta l’amministrazione e al nuovo Sindaco Miliadò che hanno continuato a credere alla manifestazione e grazie alla parrocchia sant’ Alfio di Scifì nella persona di Padre Giuseppe D’Agostino, la fiera ha toccato l’apice delle sue recenti edizioni.
Si è svolta come ormai di consueto in più giorni, Sabato 8 e domenica 9.
Si sono susseguiti diversi intrattenimenti nel corso delle serate, come sabato 8 che si è partiti con il raduno vespa d’epoca a cura del “Vespa Club Roccalumera” che ha dato vita poi tra i vespisti alla gara della lumaca; L’esibizione dell’arte del bastone siciliano a cura della palestra ” A.S.F.D. Alfio Spina” di Roccalumera, che tra i tesserati ha Celestino Muscolino, Sciefese che si è distinto al campionato italiano di bastone siciliano 2018 nella categoria esordienti B, al quale l’amministrazione con grande orgoglio ha consegnato una targa per merito sportivo; a completare la serata una festa per bambini curata da “l’isola del sorriso” e da Sergio Chicos con balli di gruppo e zumba Fitness.
Domenica 9 invece alle ore 8 ha avuto inizio la fiera vera e propria, la quale quest’anno ha avuto un grandissimo riscontro da parte dei venditori, da anni infatti non si vedevano così tanti stand; alle ore 12 c’è stata una degustazione di carne al forno curata dalla macelleria FE.NA.GI; alle ore 18 ha avuto inizio la festa per i bambini curata sempre da “l’isola del sorriso”; dalle ore 20 ha avuto inizio lo spettacolo Sergio Chicos che insieme alla scuola di ballo “Blackpool dancing” ha dato il via ad una serie di esibizioni spettacolari di ballo coinvolgendo tutto il pubblico presente.
Entrambe se serate sono state arricchite dalle prelibate ed accurate degustazioni gastronomiche preparate dalla rinomata macelleria FE.NA.GI di Andrea Santoro e dalla musica curata da Antonio Saglimbeni.
Come ogni evento sono doverosi i ringraziamenti e vanno sicuramente a tutti quei volontari che sera dopo sera hanno contribuito alla riuscita dell’evento, ai volontari che giorni prima hanno fatto si che tutto fosse pronto, all’amministrazione comunale che ha creduto ancora una volta nelle potenzialità della piccola frazione, alle attività che hanno sostenuto questa manifestazione, ai rivenditori che vi hanno preso parte, alla tantissima gente che è stata presente nelle due serate, alle forze dell’ordine che hanno coordinato il tutto in modo impeccabile e infine a Scifì che anno dopo anno si mostra e dimostra voglioso di crescere.

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.