Brucia l’auto del Luogotenente Zinna

Share Button

Forza d’ Agrò – Nella notte tra il 30 e il 31 marzo 2021, ed esattamente intorno 1.30, l’auto del luogotenente dei carabinieri, Maurizio Zinna, parcheggiata di fronte alla stazione dei carabinieri di Forza d’Agrò, prende fuoco. Tempestivo l’intervento dei Vigili del Fuoco, del distaccamento di Letojanni, i quali hanno evitato il peggio bloccando le fiamme nella parte anteriore della vettura. La macchina era dotata di un serbatoio aggiuntivo di metano quindi si è evitato il peggio.

Un atto gravissimo contro lo Stato ed i suoi rappresentanti, per il quale si sta cercando di capire se si tratta di casualità o dolo.

Nella stessa notte sono scattate le indagini mettendo al vaglio la rete di videosorveglianza, di cui è dotato il perimetro della caserma. Anche il territorio forzese è dotato di videosorveglianza, anche queste immagini sono state acquisite dai carabinieri, nella notte a supporto del comandante Zinna si è recato sui luoghi anche il capitano della compagnia di Taormina Giovanni Riacà.

Sembrerebbe scartata l’ipotesi di incendio casuale, tanto che nelle prime ore del mattino sono state convocate due persone per sottoporle ad interrogatorio.

Ancora non sono trapelate notizie e le indagini stanno proseguendo.

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.