Nuove vie a Scifì

Share Button

Forza d’Agrò – Come raggiungere un traguardo? Senza fretta, ma senza sosta.

Parole che prendiamo in prestito, perché raccontano una grande verità. Un altro tassello della volontà dell’amministrazione Miliadò viene portato a compimento. Consegnati i lavori di rifacimento della via Giuseppe Caliri, della via Salvo D’Acquisto e della via Guglielmo Marconi, grazie ai quali sono stati di fatto eliminati disagi che ormai accompagnavano la quotidianità e con cui i residenti erano costretti a convivere.

Sono stati risolti problemi che persistevano da decenni come la raccolta acqua piovana in diversi punti, per i quali sono stati installati punti di raccolta acqua;

è stato inoltre risolto un annoso problema, ossia una grossa carenza di acqua nella parte nord del paese, in quanto vi erano ancora presenti le tubazioni di quando ancora non vi era lo sviluppo che abbiamo oggi e quindi i disagi negli orari più critici diventavano sempre più persistenti e abbiamo quindi predisposto la sostituzione dell’intera linea;

sono state messe in sicurezza tutte le ringhiere che delimitano la carreggiata (le quali nelle prossime settimane verranno anche ridipinte completamente);

Sono stati ripristinati i “murettini” che delimitano la carreggiata;

Sono stati installati delle fontane pubbliche nelle aiuole comunali;

Ma soprattutto è stato completamente ripristinato il manto stradale, con un intervento di scarifica prima e asfaltando completamente poi le suddette vie.

Per cui oggi è un giorno (per i più) felice, giorno dove si incontrano componenti che fanno di un uomo prima e di un amministratore dopo, una persona sulla quale fare affidamento, perché così come si è esordito: “Come raggiungere un traguardo? Senza fretta, ma senza sosta.” e, nella presunzione di questa amministrazione , si aggiunge anche senza parlare a sproposito, perché si sa, le parole dette a vanvera da parte di qualcuno lasciano il tempo che trovano, mentre a questo gruppo piace concentrarsi sulle cose concrete, sul risultato, il tutto senza fretta, ma senza sosta…..come detto lasciando quindi ad altri le parole, l’amministrazione rimane concentrata semplicemente sui fatti, essi sempre inconfutabili.

Questo oggi rende felici di consegnare a Scifì un opera importante, un opera voluta insistentemente dai residenti, perché come già detto creava ormai quotidianamente forti disagi ed oggi l’amministrazione è veramente tanto felice di poter dire che grazie al proprio impegno ed al lavoro si è riusciti a portare a compimento un’altra opera per l’amata Scifì.

Chiaramente questa è l’amministrazione di tutti, per cui il pensiero va anche a chi oggi non è felice, a chi ha passato interi pomeriggi a fare da reporter fotografico nella speranza di raggiungere il loro (meschino) obiettivo, ma è evidenza che non gli è andata bene, per fortuna di Scifì e Scifiesi.

Chiaramente i motivi per la felicità dell’amministrazione, perchè no, e l’ infelicità taluna, non sono finiti qui. Il programma è pieno zeppo di obiettivi da raggiungere, perché le cose da fare sono tante, ma non ci si ferma a considerare quanto fatto, sarebbe un errore, questo ormai è fatto, quindi alziamo lo sguardo puntando già al prossimo obiettivo.

Concludiamo prendendo in prestito altre parole, quelle di un genio, Einstein, a cui spesso piaceva, attraverso delle perle, raccontare delle grandi verità, parole queste a cui noi siamo particolarmente legati:

Se vuoi una vita felice devi dedicarla a un obiettivo, non a delle persone o a delle cose

Chiaramente non poteva mancare il selfie, perché l’amministrazione ci mette la faccia sempre e comunque, a differenza di chi fa le foto e si nasconde dietro ad esse.

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.