Focolaio di brucellosi in un allevamento

Share Button

Forza d’Agrò – Un focolaio di brucellosi è stato individuato dai responsabili dell’Ufficio veterinario del distretto di Taormina dell’Asp 5 Messina all’interno di un allevamento di ovini sito in contrada “Banna Forza” del comune di Forza d’Agrò. I controlli del servizio veterinario dell’Asp sono stati effettuati lo scorso mese di febbraio. Il sindaco di Forza D’Agrò, Fabio Di Cara, ha emesso una ordinanza con la quale si impongono una serie di misure, tra le quali l’abbattimento dei capi infetti, per prevenire la diffusione della malattia. Il provvedimento è diretto al proprietario dell’allevamento, un quarantenne residente a Roccafiorita. L’allevamento è stato posto sotto sequestro.

Tra dicembre e febbraio nei comuni della riviera jonica sono stati accertati dal servizio veterinario dell’asl 5 una ventina di casi di brucellosi, segno che la malattia ha preso piede, ma anche che viene tenuta sotto controllo grazie alle ispezioni periodiche che gli uomini della sanità animale effettuano continuamente. E preziosa risulta anche, a prescindere, anche la tracciabilità degli animali presenti sul territorio. Sempre nello stesso periodo tra bovini e ovini sono stati abbattuti centinaia di animali proprio perché il servizio veterinario non aveva potuto accertare e verificare la filiera, la cosiddetta tracciabilità.

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.