Presentata la lista della minoranza forzese

Share Button

Forza d’Agrò – E’ stata presentata lunedì 28 aprile la compagine del gruppo di minoranza di Forza d’Agrò. 12 i componenti della lista che si affronteranno nelle prossime elezioni amministrative, 2 gli assessori designati e molte le promesse per i restanti due posti. Il nome della lista è “Rinnovamento nella competenza per Forza d’Agrò e Scifì”, e su questo ci soffermeremo in seguito, mentre i candidati sono:

Verzino Giulia Candidata a Sindaco
Renato Micali
Dayana Biella
Sandra Bongiorno
Filippo Brianni
Giuseppe Antonio Di Cara
Valentina Di Cara
Salvatore Gullotta
Carmelo Lombardo detto Melo
Carmelo Lombardo 1950
Tina Lombardo
Cristina Santoro
Pasquale Stracuzzi
Gli assessori designati sono Cristina Santoro e Tina Lombardo.

Come prima cosa va assegnato il premio “Satira 2014” a chi ha partorito il nome della lista, difatti da una breve analisi riscontriamo le seguenti contraddizioni:

Rinnovamento:

Onestamente non capiamo di che cosa si sta parlando!
Se per rinnovamento candidiamo a Lombardo Carmelo 1950 che sulle spalle ha il fardello di 10 anni di amministrazione fallimentare, Carmelo Lombardo detto Melo che è espressione dell’ex vice sindaco Carmelo Lombardo, Pasquale Stracuzzi espressione di Nino Stracuzzi e Valentina Di Cara espressione e figlia di Nicola Di Cara allora questo è vero rinnovamento. Inoltre ricordiamo che Bianca è la persona che ha determinato il sindaco.

Competenze:

Non si capisce bene, chi dovrebbe apportare queste competenze??? Visto che buona parte sono alla prima esperienza politica. Non diciamo che si tratta di gente senza competenze ma certamente non hanno quelle politiche. Ovviamente le competenze le hanno le persone alle loro spalle che sono i soliti manovratori dell’ultimo ventennio, dove a memoria d’uomo più che di successi si ricorda altro. Quindi cambiando l’ordine dei fattori il risultato non cambia

…Per Forza d’Agrò e Scifì:

E qui siamo al trionfo della presa per i fondelli ai cittadini. Uno dei promotori della scissione di Forza d’Agrò e Scifì è candidato nel consiglio comunale e designato vice sindaco, con il massimo della coerenza e con la responsabilità che un consigliere dovrebbe avere nel curare gli interessi di un paese si veste e si sveste a secondo dei casi. In un caso ci candidiamo per portare avanti e far crescere un paese in un altro caso lavoriamo per fargli perdere entità, cittadini e territorio.

Parlare di personalità e coerenza in questo caso è fantascienza, da una parte vogliamo amministrare due comunità e dall’altra cerchiamo di smembrarle. Evidentemente il dott. Jekyll di giorno promette progresso per Forza d’Agrò mentre la notte si traveste di Mr. Hyde e cerca di smembrare la nostra storia. Tutto ciò scaturisce da incoscienza, protagonismo o interessi personali? Una cosa è certa che con questa coerenza ci vuole un bella scorza sul viso per presentarsi dai cittadini e chiedere il voto.  Inoltre tutti gli altri sostenitori della scissione si trovano con questa compagine e tutto ciò sempre per Forza d’Agrò e Scifì.

Quindi come potete notare questa compagine offre un futuro roseo per la nostra comunità, peccato che la gente ha gli occhi aperti e non fa parte più del vecchio sistema politico che abbindolava le persone con il fumo negli occhi.

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.