Ennesimo sopruso del pretino

Share Button

Forza d’Agrò – Non abbiamo neanche il tempo di stargli dietro per quante ne combina giornalmente.

L’ultimo sopruso è stato annunciato domenica durante la Santa Messa. Ormai spazia anche in campi dove poco, se non nullo, è il suo potere ma nessuno si ribella. La scorsa domenica ha annunciato che non saranno effettuate le elezioni per il nuovo Governatore della Confraternita della SS. Trinità. Il mandato è scaduto a dicembre 2014 e come prevede il regolamento a fine 2014 si sarebbero dovute fare l’elezioni. Ha deciso lui per più di 100 confrati, senza potere, senza che i confrati facessero una riunione e ovviamente venendo meno a quello che è scritto nello statuto della Confraternita. Lo statuto dice:

articolo 17: ….i membri di esso durano in carica tre anni e possono essere rieletti in tutto e in parte.

articolo 19: Elezioni – Le elezioni si terranno ogni tre anni, entro il mese di novembre e diverranno esecutive dopo l’approvazione della curia Diocesana.

In nessun articolo sono previste proroghe, taciti rinnovi e quant’altro. Perchè si sta facendo questo abuso. E’ mai possibile che un governo, un amministrazione, un capo condomine o altro si possa rinnovare il mandato per un altro anno? Peggio ancora è mai possibile che il cappellano di una confraternita possa decidere a nome dei componenti della stessa? Qui si va contro la legge scritta e contro la legge di Dio.  Perchè è stato fatto questo statuto se non viene rispettato?

Ma per quanto tempo dobbiamo subire questi soprusi. E’ mai possibile che un prete salga sul pulpito e dichiari la sua intenzione, senza averne nessun diritto venendo meno ad uno statuto, di prolungare il mandato della Confraternita? Ma in che paese viviamo? Ma questa che tipo di dittatura è? Forse stiamo tornando nel periodo in cui la chiesa era nota nei soprusi, periodo del quale il grande Papa Giovanni Paolo II ha chiesto pubblicamente scusa e si augurava che non si tornasse più ad operare in quel modo. Speriamo che i superiori di questo pretino vengano informati e traggano le proprie conclusioni.

Nulla contro questa Terna che ha sempre svolto in maniera impeccabile il proprio mandato. In questi anni l’impegno profuso è stato consistente e se non ci sono stati svarioni si deve proprio a questo.

Intanto il Governatore, con mandato scaduto da due mesi, ha convocato una riunione per il 15 marzo 2015 alle ore 15.00. Tre i punti all’ordine del giorno:

  • Programmazione festa dell’alloro del 06 aprile
  • Programmazione Festa SS. Trinità
  • Varie ed eventuali

Di elezioni, proroghe ed altro neanche un accenno. Mistero della fede.

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.