Parte la corsa per usucapire il paese

Piazza Largo Piano
Share Button

Forza d’Agrò

ANNUNCIO IMPORTANTE.

Se ormai da anni siete soliti parcheggiare l’auto nello stesso posto da giorno 29 maggio sono iniziate le richieste per usucapire lo stallo.

Facendo un semplice ricorso al comune il parcheggio diverrà di vostra proprietà, a breve tutta piazza Largo Piano avrà finalmente un suo legittimo proprietario.
Ad avviare la prima richiesta il pretino forzese, il quale al contrario di quanto raccomanda papa Francesco, sembrerebbe più devoto ai beni materiali che a quelli spirituali.
Sembrerebbe che non gli è servita d’insegnamento la cantonata presa in passato in seguito alla punizione ricevuta da suoi superiori con l’allontanamento dalla capitale.
Lui essere supremo, continua a operare di propria iniziativa senza pareri e consensi diocesani.
L’aria di Roma, fortunatamente centellinata da suoi superiori, sembrerebbe avergli dato alla testa e cosi torna sulla pretesa del posto riservato.
Il pretino si ritiene troppo importante per ricercare come i comuni mortali un posto auto, lo pretende a tutti i costi.
Cosi confermando di non avere nessun titolo sullo slargo di Piazza Largo Piano fa causa al comune di Forza d’Agrò per usucapire una porzione di piazza. Chissà se intende dividerlo con don Concetto S. il quale per più di dieci anni ci ha parcheggiato la sua vespa.
Ritenetevi tutti proprietari del vostro parcheggio il pretino insegna.
Inoltre continua in alcune interviste a dire bugie – “…padre Zampetti fa presente come gli interventi nella piazza Largo Piano sono stati stoppati dalla Soprintendenza ai Beni culturali e ambientali di Messina…”

Ottavo Comandamento

Non pronunciare falsa testimonianza contro il tuo prossimo

I lavori non sono stati sospesi da nessuno, è una scelta della ditta che riprenderà mercoledì dopo il ponte del 2 giugno.

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.