La nuova S. Messa 2.0

Share Button

Forza d’Agrò – Parte da Forza d’Agrò la nuova S. Messa sperimentale 2.0. Non si sa bene se la scelta venga da Roma o se abbiamo in paese un rivoluzionario.

Basta! Non se ne poteva più di quelle vecchie S. Messe dove all’interno si svolgeva sempre la solita e triste Omelia.

Omelia o predica: nel cristianesimo, è l’esortazione con cui il celebrante, sacerdote o diacono, durante la celebrazione liturgica si rivolge direttamente ai fedeli in maniera non ritualizzata, per commentare le letture del giorno.

Che senso ha commentare la parola di Gesù quando ormai si fa da millenni. La gente ormai conosce tutte le letture non annoiamole, parliamo d’altro. L’omelia va svecchiata quindi durante questo momento o si fa politica o si fa lezioni di economia gestionale.

Nei mesi precedenti, sappiamo tutti benissimo, che l’omelia era utilizzata per attaccare l’amministrazione comunale e per lanciare velati proclami politici. Non c’è migliore occasione, come questo momento dove il parroco si rivolge direttamente ai fedeli, per fare un bel comizio politico.

Nell’omelia 2.0 adesso si parla di finanziamenti, delle attività svolte per il raggiungimento degli stessi. Si parla dei lavori effettuati e da effettuare nella chiesa.

Questa è innovazione, perché perdere tempo a commentare la parola di Gesù accaduta più di 2000 anni fa? Parliamo dell’attività della chiesa, parliamo di quanti soldi ci vuole per fare un tetto. Ricordiamoci di chiedere un finanziamento alla sovrintendenza! Queste sono omelie, no quelle prediche che parlano di fatti remoti. Interessiamoci del presente, il passato ormai non ci interessa più.

Per chi pensa che questo sia un racconto di fantascienza sappiate che è accaduto nelle chiesa dell SS. Annunziata domenica 18 ottobre.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.