Adela Moldovan terza al concorso nazionale Miss di Comune Fiorito

Share Button

FORZA D’AGRO’ – Terzo posto per Adela Moldovan al concorso nazionale “miss Comune Fiorito” che si è svolto nel fine settimana ad Alba (Cuneo) con la partecipazione di oltre 300 rappresentanti di comuni italiani. La bella diciottenne rappresentante di Forza D’Agrò è la prima delle siciliane e rappresenterà la Sicilia alla fase successiva internazionale del concorso mondiale “Communities in bloom”.

La Città di Cervia ha vinto i “Quattro fiori Oro”, massimo riconoscimento per i Comuni fioriti. Nel corso della mattinata, sono stati assegnati ai 142 Comuni della rete (tra cui Forza D’Agrò, Roccafiorita e Castelmola, e in continua crescita nel numero e nella qualità delle fioriture sul territorio), i tradizionali cartelli stradali gialli con i fiori rossi, da apporre all’ingresso del paese, sotto quello bianco con il nome

È stato l’ultimo premio assegnato stamani ad Alba all’interno della finale nazionale del concorso promosso da Asproflor, l’Associazione dei Produttori florovivaisti. Due ore intense di protagonismo per i Comuni italiani che aderiscono alla rete, strumento importante per rendere migliori piccoli centri e grandi città, puntando sulla bellezza dei luoghi, sull’armonia, sull’accoglienza, sul miglioramento della qualità della vita e del benessere delle persone e dei turisti.

La Sicilia si è ben distinta nella finale nazionale.

Premio speciale al Comune di Roccafiorita  per aver previsto uno sconto ai cittadini che utilizzano l’acqua per bagnare fiori e giardini. Per la categoria “Case e balconi fioriti”, terzo classificata Lucia Bartolotta di Roccafiorita.

I quattro fiori rossi sono andati al comune di Terme Vigliatore e per la prima volta un comune siciliano ha raccolto quattro fiori su quattro. I tre fiori rossi a Sinagra, Due fiori rossi a Forza d’Agrò Gallodoro, Montalbano Elicona, Roccafiorita; mentre hanno Ricevuto un fiore rosso i Comuni di Librizzi, Venetico. Targa Città Slow a Sinagra.

Tutti i Comuni sono stati visitati nei mesi estivi dai giudici nazionali, tra i quali Michele Isgrò di Terme Vigliatore per la provincia di Messina.

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.