Di Cara non accetta la nomina ad assessore nella giunta dell’Unione

Share Button

FORZA D’AGRO’ – Frattura all’interno della giunta dell’Unione dei Comuni delle Valli Joniche? Intanto il sindaco di Forza D’Agrò, Fabio Di Cara, nominato lo scorso 29 gennaio assessore nella giunta presieduta da Domenico Prestipino, ci ha fatto sapere di non avere accettato l’incarico deciso motu proprio dal presidente, nonostante nella determina di nomina c’è espressamente scritto che Di Cara “ha dato la propria disponibilità”. “Non ho intenzione di fare parte di una giunta che è delegittimata dalla scadenza del mandato del presidente, che dopo un anno, avrebbe dovuto dimettersi per consentire il turn over previsto dallo statuto. Il precedente presidente, Filippo Ricciardi, era rimasto in carica un anno e mezzo, sei mesi in più del previsto, per ragioni contingenti. Ora queste ragioni non ci sono e mi aspetto che Prestipino di dimetta per dare corso alla nuova gestione”. Parole chiare del giovane avvocato, sindaco di Forza D’Agrò, che è il successore designato alla presidenza dell’Unione e non condivide affatto i dodici mesi della gestione Prestipino, e  non sa spiegarsi il ‘perché di questa “manovra” di nominarlo assessore.

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.