Il comandante Zinna proposto per una benemerenza civica

Share Button

FORZA D’AGRÒ – Puerpera e neonata stanno bene, dopo una rocambolesca corsa verso l’ospedale San Vincenzo di Taormina. A salvarle il comandante della stazione dei carabinieri di Forza D’Agrò, il maresciallo Maurizio Zinna, 49anni, tre figli, dal 2009 a Forza D’Agrò, che non si è improvvisato “levatrice” ma ha fatto si che  le due donne potessero raggiungere Taormina superando la neve e le strade gelate della notte dell’Epifania. L’episodio è diventato di dominio pubblico perché il consigliere comunale Emanuele Di Cara, nonché capogruppo di maggioranza, ha presentanto al protocollo del Comune una richiesta di convocazione urgente del consiglio comunale per conferire al maresciallo Zinna una pubblica benemerenza civica. “La neve  – racconta Di Cara – ha causato parecchi disagi, ma quello più grave si è verificato nella notte tra il 6 e il 7 gennaio quando le temperature polari hanno ghiacciato tutte le vie cittadine e la strada provinciale 16, unica via di comunicazione tra il nostro centro e la Riviera Jonica. Nelle prime ore del mattino una giovane mamma, in procinto di dare alla luce la primogenita, si è trovata nel panico. Le acque ormai si erano rotte e la strada era impercorribile sia per le normali auto che per i soccorritori del 118 che non potevano giungere in paese per il ghiaccio che si era formato. Avvisata la caserma dei carabinieri è stato il maresciallo Zinna a rispondere, e vista l’urgenza del caso e capito che  non c’era tempo da perdere, è intervenuto prontamente. Con sprezzo del pericolo ha caricato la giovane puerpera ed il compagno sulla propria auto, e con non poche difficoltà, ripulendo anche manualmente alcuni tratti di strada, ha raggiunto capo S. Alessio dove ad attenderli c’è l’ambulanza del 118”.

Il tempo era limitatissimo, Anastasia (questo il nome che i genitori hanno dato alla loro primogenita) non voleva aspettare più, infatti appena i soccorritori hanno messo piede in ospedale la bimba è venuta felicemente alla luce, tra la gioia e la commozione di tutti.

“Ancora una volta la Benemerita è a servizio dei cittadini – sottolinea Di Cara –  il maresciallo Maurizio Zinna ha trasformato ciò che poteva diventare una tragedia in una gioia. Per questo ho proposto al presidente del consiglio Melina Gentile  la convocazione di una riunione straordinaria del consiglio comunale per ringraziare pubblicamente il comandante della nostra stazione dei carabinieri” .

Una attestazione di stima meritata anche per la professionalità e la signorilita con le quali ha gestito il presidio di Forza D’Agrò

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.