Ennesimo atto eroico del maresciallo Zinna

Share Button

Forza d’Agrò – Ancora una volta il comandante della stazione dei carabinieri di Forza d’Agrò, Maresciallo Maggiore Maurizio Zinna, si è distinto con un atto eroico portando in salvo una anziana signora circondata dalle fiamme.

Nel pieno dei festeggiamenti della SS. Trinità, durante gli spari pirotecnici all’ uscita della processione dalla chiesa, diverse “striscioline” hanno toccato terra ancora incandescenti. Una di queste, in località Palmentello, ha provocato un incendio che, alimentato dal vento, si è subito propagato. Le fiamme hanno iniziato a lambire la casa di proprietà della famiglia Zapperi dove si trovava l’anziana proprietaria. Subito sono giunti sul posto il maresciallo Zinna e il nucleo di Protezione Civile coordinato da Piero Bartolone. Mentre le fiamme avevano ormai circondato la casa, Bartolone sfonda il cancello della proprietà mentre il maresciallo Zinna, tra fumo e fiamme trae in salvo l’anziana signora. Il gruppo di Protezione Civile, messa in salvo la proprietaria, ha tenuto testa alle fiamme sino all’arrivo dei Vigili del Fuoco che dopo diverse decine di minuti hanno domato le fiamme.

Ancora una volta un rappresentate della benemerita si distingue nel nostro paese. Sempre quest’anno il maresciallo Zinna aveva salvato una donna e la sua bimba che stava per nascere durante una tormenta di neve. Ed ancora un’ altra operazione di indagini ed arresti, che vi descriveremo a breve, messa a segno il mese scorso.

Un secondo encomio potrebbe essere assegnato al maresciallo Zinna.

Entusiamo anche nel neo gruppo di Protezione Civile che, con il responsabile Piero Bartolone, ha dimostrato prontezza d’intervento, capacità nel gestire l’emergenza e sprezzo del pericolo.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.